Interventi di tinteggiatura interna ed esterna, applicazione di isolanti termici e riqualificazioni energetiche per piccole e grandi strutture.

Home  /  Tipi di interventi  /  Pagina corrente

Sistemi termoisolanti

Per mantenere la temperatura e proteggersi dal rumore risparmiando energia.

Desiderate ridurre i costi energetici, mantenere una temperatura uniforme e aumentare il piacere abitativo? Allora dovete intervenire sull’isolamento dell’edificio.

Quando è ben isolato infatti, un edificio genera:

  • un basso consumo energetico, facendo risparmiare
  • un ambiente più confortevole quando le temperature esterne sono estremamente calde o fredde.

Utilizziamo vari materiali e lavorazioni per rallentare la trasmissione del calore attraverso le pareti. L’isolamento termico è infatti uno dei fattori che incide di più sul risparmio energetico, ma anche sul comfort termico-igrometrico.

Molte forme di isolamento termico inoltre riducono il rumore e le vibrazioni, sia provenienti dall’esterno o da altre stanze all’interno di un edificio.

I prodotti isolanti che noi impieghiamo si distinguono in tre tipologie: efficaci rispetto al freddo e al caldo (isolamento termico), rispetto al rumore (isolamento acustico) e a doppio isolamento (isolamento termo-acustico).

A differenza di un impianto di riscaldamento e di raffreddamento, l’isolamento non richiede manutenzioni o regolazioni. Inoltre non è dispendioso, se si considera che il mantenimento di temperature accettabili negli edifici utilizza una quota consistente del consumo globale di energia.

Isolamento termico

È la capacità di un corpo di trattenere il calore. Questo valore dipende dallo spessore, dalla conduttività del materiale e dalla sua massa. Più massa ha, più sarà in grado di resistere e prolungare nel tempo l’ingresso dell’onda termica, mantenendo più fresco l’ambiente interno. Esistono vari materiali per l’isolamento termico con caratteristiche differenti.

Isolamento acustico

È la capacità di un corpo di impedire il passaggio del suono. Anche in questo caso vi sono vari materiali e prodotti utilizzabili, a seconda delle tipologie delle famiglie di rumori sulle quali si intendere agire (rumori di aerei, d’urto, causati dal lavoro, di sottofondo, ecc).

Isolamento termoacustico

È la capacità di un corpo di impedire contemporaneamente un doppio risultato: il passaggio del calore e del suono. A questo scopo si utilizzano in particolare materiali isolanti di origine naturale che permettono di ridurre enormemente le conseguenze negative sull’ambiente e sull’uomo.

Gli isolanti naturali consentono, inoltre, di ottenere un notevole livello di benessere ambientale all’interno degli edifici grazie alle loro proprietà di isolamento termoacustico e di traspirabilità.

Esistono molte forme di rivestimenti termoisolanti, tra questi:

  • Sughero
  • Lana di roccia
  • Fibra di legno
  • EPS
Sughero

Il sughero è un isolante ideale: naturale al 100%, ecologico, ignifugo, imputrescibile, leggero, impermeabile all’acqua, traspirante, quindi permeabile al vapore acqueo.

Il colore bruno dei pannelli in sughero è dovuto ad un processo termico di tostatura che, comportando la fusione di varie sostanze cerose presenti nel sughero, determina un rigonfiamento dei granuli e quindi migliora le caratteristiche di coibenza, resistenza e stabilità dimensionale.

La sua stabilità all’invecchiamento è illimitata. Per queste sue caratteristiche è conforme ai requisiti dello standard ANAB dei Materiali per la Bioedilizia.

Il sughero è ideale in svariati impieghi:

  • Terrazze/sotto guaine impermeabili
  • Sottotetti
  • Coperture a falde direttamente sottotegola
  • Copertura a falde su struttura in legno
  • Mansarde
  • Porticati
  • Pavimenti controterra
  • Intercapedini
  • Rivestimenti a cappotto interni/esterni
  • Isolamento solai interpiano (calpestio)
  • Isolamento acustico divisori alloggi
  • Correzione acustica
  • Isolamento antivibrante
  • Isolamento celle frigorifere
  • Isolamento impianti industriali
  • Getti in opera di pilastri e pareti perimetrali
Lana di roccia

La lana di roccia venne scoperta sulle isole Hawaii agli inizi del secolo scorso. Deve la sua origine al processo di risolidificazione, sotto forma di fibre, della lava fusa lanciata nell’aria durante le attività eruttive. È quindi un prodotto completamente naturale che combina la forza della roccia con le caratteristiche di isolamento termico tipiche della lana.

È l’unico materiale che riesce a coniugare in sé quattro doti fondamentali: protezione al fuoco, incombustibilità, isolamento termico, fonoassorbimento.

La lana di roccia è prettamente inorganica e fonde a temperature superiori ai 1000°C. Non contribuisce pertanto a sviluppare e propagare incendi, né ad emettere gas tossici. La presenza di un’infinità di celle nella sua struttura consente di essere di ostacolo al passaggio del caldo e del freddo.

Il fatto che tali celle siano aperte favorisce l’assorbimento delle onde acustiche e permette di attenuare l’intensità e la propagazione del rumore.

Altra caratteristica distintiva è che non assorbe né acqua né umidità, mantenendo pertanto inalterate le caratteristiche nel tempo.

Infine è chimicamente neutra. Non contiene alcun prodotto aggressivo o corrosivo, nè fornisce supporto alla crescita di microrganismi, quali funghi, muffe e batteri.

Fibra di legno

La fibra di legno è un prodotto utilizzato nei sistemi di rivestimento e isolamento termoacustico perfetto tecnicamente e assolutamente naturale, per tetti, pareti e pavimenti. È un prodotto ecologico in quanto utilizza gli scarti del legno ricavati dalla decortificazione dei tronchi.

I principali pregi sono la capacità di resistere ai cambiamenti climatici e al gelo. Gli insetti e i funghi non sono in grado di attaccarla o danneggiarla. Grazie alle sue caratteristiche fisiche e meccaniche, il prodotto viene considerato come uno dei migliori materiali per isolamento termico.

I pannelli in fibra di legno garantiscono un valore di isolamento ben 3 volte superiore al legno.

I resti del legno vengono tagliati in misure precise e successivamente sfibrato producendo una lanugine che viene bollita e pressata. Il prodotto finale è un pannello assemblato senza collanti. Le sue qualità sono:

  • elevata capacità nella dispersione del vapore acqueo
  • ottimo isolamento
  • ottime caratteristiche di isolamento acustico ed anticalpestio
  • assolutamente ecologico
  • elevata traspirazione
  • elevata stabilità
  • facilmente lavabile e gradevole da trattare in quanto legno
  • nessun componente artificiale
EPS

Il polistirene espanso, detto EPS, ha una conduttività termica ridotta grazie alla sua struttura cellulare chiusa, formata per il 98% di aria. Questa caratteristica gli conferisce un’ottima efficacia come isolante termico.

La sua compatibilità al cemento, calcestruzzo, mattoni, malta di cemento, gesso, calce e membrane impermeabili bituminose, lo rendono adatto alle più svariate applicazioni.

Ancora, le proprietà strutturali del polistirene espanso sinterizzato offrono diversi vantaggi:

  • la leggerezza del materiale rende possibile un notevole risparmio durante il trasporto
  • la movimentazione, lo stoccaggio e l’installazione non richiedono alcun tipo di abbigliamento protettivo
  • il rapporto fra costi e prestazioni offre la migliore soluzione.

Lascia un commento

visualizza tutti →

Blog

murales-aprile2017-ev

Fuoriluogo: il nuovo progetto coinvolge l’artista Martina Merlini

Dopo l'ultima realizzazione a cura di Mattia Lullini, un nuovo murales del progetto Fuori Luogo è finalmente alle ... leggi tutto

risparmio-energetico-franzo-ev

Risparmio energetico: come e perché un edificio andrebbe reso più efficiente.

  Avete mai provato a riempire d'acqua un secchio bucato? Invece di utilizzare 10/12 litri d'acqua, quelli che ... leggi tutto

Solarium2

Completato il lavoro di ristrutturazione e riqualificazione del Condominio Solarium a Bibione

Con piacere annunciamo la conclusione di un lungo lavoro di ristrutturazione e riqualificazione che abbiamo messo ... leggi tutto

visualizza tutti →

Eventi

article-evidenza_onboard

Ripartiamo da OnBoard per dare slancio al territorio.

Quattro appuntamenti imperdibili e tre regate in mare insieme a Paul Cayard. Con l’obbiettivo di tracciare ... leggi tutto

Valorizziamo il Futuro - Relatori

Completare il puzzle della Qualità Condominiale

Contributo a cura di Enrico Rainero - enricorainero.com Uno dei regali che entusiasmò i miei figli piccoli fu ... leggi tutto

Valorizziamo il futuro - Il valore aggiunto nel mercato immobiliare

Valorizziamo il futuro – Il valore aggiunto nel mercato immobiliare

Durante l'evento formativo, organizzato da Franzo – innovatori per passione e Sigma Coatings - PPG Univer ... leggi tutto